Vai al contenuto

Haiku siberiani

27 aprile 2020

La vicenda narrata in questo fumetto appartiene alla Storia. È la restituzione, affidataci dall’autrice, di un’oscura parte della Seconda Guerra Mondiale che ai più rimane sconosciuta: la deportazione del popolo lituano da parte dell’Unione Sovietica nei campi di lavoro in Siberia.

Protagonista il piccolo Algis, nonno dell’autrice Jurga Vile, che ci narra col suo sguardo bambino la tragica avventura della prigionia.

WhatsApp Image 2020-02-24 at 08.44.45

A sorpresa, però, l’ultima cosa che arriva al lettore è la sensazione di tragedia. Questo capolavoro a fumetti parla di oscurità facendo vedere luce, parla di privazioni mostrando speranza, parla di tristi fatti permettendoci di trovare umorismo anche laddove meno ci saremmo aspettati di trovarlo.

Il mondo di Algis è popolato da personaggi memorabili, ritratti di un’umanità che dà il proprio meglio nelle situazioni più dure: solidarietà, resistenza, amicizia, coraggio.

E quindi abbiamo la Maestra Violetta che dà coraggio ai bambini facendoli cantare, Zia Petronilla, che con la sua passione per gli haiku, dona la speranza e ancora Veronica, Dalia e tutti gli altri.

Persino i morti, per Algis, non sono morti veramente, ma sono spiritelli buoni, che continuano ad essere presenti, laddove ve ne sia il ricordo.

Da queste pagine, emerge prepotente l’incredibile capacità di adattarsi alle situazioni terribili restando uniti, mantenendosi allegri, non perdendo mai la lucidità, la speranza, la voglia di vivere e di ridere anche, nonostante gli abusi e i traumi.

Resilienza è la parola chiave di questo straordinario fumetto che dà ai giovani lettori la grande possibilità di conoscere la Storia senza restarne travolti, ma piuttosto commossi e ricchi di empatia, il sentimento che più ci rende umani. [Sara Panzavolta, libreria Momo, Ravenna]

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: