Vai al contenuto

Un bel fumetto canadese, Opèratique

20 giugno 2020

Il fumetto apre con una citazione di Patti Smith: “When I was a teenager, I dreamed of being an opera singer like Maria Callas”.
La grande soprano entra in scena a metà della narrazione che prende le mosse da una classe di adolescenti nell’ora di musica. Sono invitati da un bravissimo insegnante a esprimersi liberamente, a indicare la canzone del giorno, di quella che hanno nella testa. In classe c’è un banco vuoto da diverso tempo, tanto che gli altri professori lo hanno tolto dalla fila per metterlo in magazzino. Non ha fatto così il prof. di musica.
Lui continua la sua missione con molta passione. Vuole che ragazze e ragazzi conoscano tutti i generi di musica, dal rock, al jazz, dal metal al punk.
Una ragazzina del gruppo di amiche asiatiche ha una cotta per un ragazzino solitario, appassionato entomologo, e allo stesso tempo pensa a chi occupava quel banco ora vuoto e a metà racconto ce lo presenta. Luke ha i capelli neri e lunghi e si veste con una eleganza singolare, è più elegante delle ragazze. Non voglio svelare di più. L’intreccio è ben congegnato, i disegni di Byron Eggenschwiler di buona fattura, la regia del colore non banale, e la voce e la storia di Maria Callas sono elementi centrale della storia.
La casa editrice è di provata garanzia, quindi, in italiano subito, se ancora nessuno lo ha comprato.

________________________________________________

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: